Spettacolo e Media


La protezione contro la pirateria e altre forme di furto contro i marchi, le identità e i profitti

Nel 2007, l'industria del software d'intrattenimento statunitense ha perso più di 3 miliardi di USD per la pirateria, globale, secondo la Entertainment Software Association. Il prossimo anni, IFPI ha scoperto che il 95% di tutta la musica scaricata era illegale. Con le copie piratate di beni di intrattenimento culturali, film, programmi TV, musica, giochi e libri elettronici, che inondano internet ogni giorno, la perdita dei profitti continua ad aumentare. I consumatori, che hanno scaricato il contenuto o acquistato DVD o CD online, rimangono spesso con registrazioni abusive di qualità scadente, e questo riduce la loro fiducia nei confronti dell'industria.

I produttori di giochi affrontano anche altre sfide, dato che i truffatori e criminali lasciano attacchi di phishing e malware, rubando ID degli utenti e password per fingersi i clienti e sfruttare i loro amici. Nel frattempo i truffatori di marchi ospitano illegalmente giochi con copyright su serve privati. E quasi tutte queste industrie subiscono la perdita di profitti e relazioni di licenza danneggiate quando i cyber-criminali vendono t-shirt, cappelli e altri oggetti contraffatti sulla base di marchi sportivi, film e altre proprietà popolari.

Per fermare la deviazione dei profitti persi, ristabilire la fiducia e portare ordine nel settore che sta passando un periodo di cambiamenti importanti con il trasferimento online, le società di intrattenimento e mass media possono diffidare contraffattori e pirati e mettere fine ai loro inganni. MarkMonitor® può essere d'aiuto.

MarkMonitor al lavoro


Un’azienda produttrice di software di intrattenimento internazionale contrasta pirateria e contraffazione, riuscendo nel contempo a gestire con maggiore efficacia centinaia di proprietà online, utilizzando le soluzioni Domain Management, MarkMonitor AntiPiracy™ e MarkMonitor Brand Protection.™

L’efficacia di un controllo costante.

Come MarkMonitor protegge contenuti, consumatori ed entrate

  • Blocco della distribuzione dei beni piratae interruzione della sottrazione di entrate.. Interruzione dell’intrattenimento digitale pirata e delle vendite non autorizzate di beni, mediante l’individuazione e la reazione alle violazioni di copyright nelle reti P2P, nei siti di contenuto generato dagli utenti, nei siti di scambio, di aste e in altri siti web.
  • Salvaguardia dei consumatori da prodotti o servizi di qualità inferiore e rafforzamento della fiducia dei clienti che vengono informati sulla presenza di siti illegali.
  • Individuazione e repressione rapida degli attacchi di phishing e delle minacce informatiche per proteggere entrate e informazioni riservate sui clienti.
  • Chiusura di server illegali che ospitano materiale protetto da diritti e richiedono un compenso per l’accesso al materiale, raccogliendo entrate che spettano ai legittimi proprietari.
  • Attuazione di un controllo rigoroso su versioni, titoli, release e siti online mediante la gestione centralizzata dei domini.

Risultati

  • 11 milioni di dollari di prodotti pirata e contraffatti rimossi da siti online ripristinando il flusso di entrate legittimo.
  • Conformità prossima al 100% per il rispetto dei diritti d’autore su eBay, con un livello di rispetto dei diritti superiore al 90% per molti siti e un livello senza precedenti di controllo sui canali di distribuzione online.
  • Diminuzione del 65% di siti abusivi e colpiti da cybersquatting e del traffico deviato su questi siti, con un aumento conseguente delle entrate e una diminuzione della confusione fra i clienti.
Cerca Whois: