Il ruolo del marketing interattivo

Proteggere i vostri investimenti di marketing e il vostro marchio nell’universo digitale

Chi si occupa di marketing interattivo, la cui finalità principale è far aumentare le transazioni sul sito aziendale, conosce bene il potere di un marchio affermato. L’avete visto nascere e curato e ora dipendete dalla sua forza per attirare traffico sul vostro sito. Avete quindi tutte le ragioni per proteggerlo. In un mondo in cui i consumatori che fanno ricerche sui prodotti e acquistano online sono sempre più numerosi e i messaggi pubblicitari hanno ormai invaso ogni angolo, la forza del marchio non può che rivelarsi fondamentale.

Purtroppo però, anche i truffatori che perpetrano sabotaggi, impersonificazioni o usi impropri dei marchi a loro vantaggio si sono spostati online, sfruttando l’incredibile immediatezza e la portata globale del web. E la loro abilità sta nell’utilizzare gli stessi canali online (motori di ricerca e per lo shopping, social network, marketing mobile) che impiegate voi, astuti venditori. E che si tratti di veri e propri criminali, concorrenti leggermente spregiudicati o anche solo affiliate incaute, tutti sfruttano la forza del vostro marchio.

Siete voi, e tutto quello che avete costruito negli anni, a rimetterci. Traffico web deviato, maggiore confusione e diffidenza tra i vostri clienti e nuovi potenziali consumatori, entrate sottratte e un marchio offuscato sono tutti effetti collaterali dell’abuso del marchio online. A causa di informazioni erronee e diffidenza tra i consumatori, le vostre campagne di marketing, online e offline, portano meno traffico al vostro sito web e il ROI del marketing ovviamente ne risente. L’efficacia delle vostre campagne e le vostre prestazioni lavorative sono sotto attacco.

Gestire con accortezza il marchio che avete creato e curato significa anche avere una strategia per poterlo proteggere online. Le caratteristiche del tipo di attività (consumer o B2B, settoriale, su canali di vendita e tutta una serie di altre possibilità) determineranno il profilo della strategia. Ma poiché ogni marchio è unico, la vostra strategia di protezione online sarà diversa da tutte le altre.

Il ruolo critico del marketing interattivo. Se possiamo dire di avere una certezza è la seguente: chi si occupa di marketing interattivo ha il compito di avviare, definire e sostenere il processo di elaborazione di questa strategia. Altre figure aziendali potranno aiutarvi a definire e mettere in atto la strategia, ma siete voi, gli amministratori del marchio, che dovete dare il la. Poiché il vostro successo dipende così strettamente dalla forza del marchio, siete quelli per cui la posta in gioco è più alta.

Cosa cerca chi si occupa di marketing interattivo in una strategia di protezione del marchio. Se riuscite a mettere in campo una strategia e risorse corrette, potrete:

  • Recuperare prezioso traffico deviato da affiliate incaute, o addirittura da contraffattori e pirati. I marchi sono strumenti molto potenti: il 30% degli annunci a pagamento utilizzano parole chiave legate a marchi. I truffatori sfruttano il nome del vostro marchio negli annunci a pagamento per deviare il traffico dal vostro sito. Tattiche SEO discutibili e cybersquatting di URL sono altri strumenti molto utilizzati per conquistare clienti. Mettete un freno a queste tattiche di marketing sospette e riprendetevi il vostro legittimo traffico (e le vostre entrate).

  • Migliorare l’efficacia del marketing e il ROI.. Truffatori, concorrenti e talvolta le vostre stesse affiliate rilanciano sul prezzo delle parole chiave utilizzate negli annunci a pagamento del vostro marchio, facendo così lievitare i costi. Le società affiliate reindirizzano il vostro traffico legittimo e poi infieriscono chiedendovi anche il pagamento della commissione. Inoltre, altri schemi di intercettazione del traffico web (ricerche naturali e annunci a pagamento, cybersquatting di domini e altro ancora) contribuiscono a danneggiare il vostro marchio e il ROI delle campagne di marketing. Attraverso la protezione del marchio, potrete mettere in atto un’inversione di tendenza, limitando i costi e registrando una maggiore redditività per ogni dollaro speso per il marketing, online e offline.

  • Proteggere l’azienda contro impersonificazione e falsa associazione. I marchi commerciali, i loghi e altre risorse legate al marchio vengono spesso utilizzati impropriamente online, sui siti web, nei social network e quando si verifica il cybersquatting degli URL. In ognuna di queste circostanze si ha una degenerazione del marchio, che crea confusione nei clienti e mina la loro fiducia. Le strategie di protezione del marchio consentono di garantire a clienti e consumatori un’esperienza trasparente e positiva con il marchio, aumentando il loro livello di fiducia e fidelizzazione.

L’aiuto che MarkMonitor® offre ai team di marketing interattivo

Fedele protettore di oltre la metà delle aziende Fortune 100, MarkMonitor ha affinato una visione chiara e cristallina delle minacce ai marchi online e, allo stesso tempo, ha elaborato strategie molto efficaci per combatterle. I team di marketing dipendono direttamente da MarkMonitor per:

  • sviluppare e perfezionare strategie di protezione del marchio online;

  • scoprire e contrastare gli schemi di intercettazione del traffico web, come truffe con annunci a pagamento e cybersquatting;

  • proteggere la capacità del marchio di attirare traffico, e mantenere intatte reputazione aziendale e fiducia dei clienti, eliminando fenomeni come l’uso improprio di loghi e marchi commerciali;

  • recuperare il traffico perso a causa del cybersquatting dei domini grazie a strategie per i domini intelligenti;

  • rilevare attività inappropriate delle affiliate e prendere le opportune contromisure.

Azienda leader nel settore della protezione del marchio, MarkMonitor può vantare una competenza davvero senza pari. Gli indaffaratissimi team di marketing sanno di poter contare su una gamma completa di servizi, compresa la gestione totale e quotidiana delle attività di monitoraggio, rilevamento e correzione. Con MarkMonitor al loro fianco, non devono più dedicare gran parte delle risorse interne o interi mesi o anni allo sviluppo delle migliori pratiche da seguire. Tutto quello che devono fare per proteggere il loro marchio è compiere le azioni descritte.

 
Cerca Whois: